Tu sei qui: Home Il Comune Uffici e servizi Elenco uffici e servizi Servizi demografici e servizi sociali Carta di Identità Elettronica - CIE

Carta di Identità Elettronica - CIE

(a partire dal 15 gennaio 2018)

Per tutte le informazioni: Ufficio anagrafe del Comune di Vaiano: 0574/942454 -942465 -942422

Il progetto della nuova CIE è finalizzato ad incrementare i livelli di sicurezza dell'intero sistema di emissione attraverso la centralizzazione del processo di produzione, personalizzazione e stampa a cura dell'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, nonché mediante l'adeguamento delle caratteristiche del supporto agli standard internazionali di sicurezza e a quelli anticlonazione ed anticontraffazione in materia di documenti elettronici.
Il supporto fisico della CIE è dotato di un microprocessore per la memorizzazione delle informazioni necessarie per la verifica dell'identità del titolare, inclusi gli elementi biometrici primari (fotografia) e secondari (impronta digitale).
Il Comune quindi, rilascerà esclusivamente Carte di Identità Elettroniche secondo la procedura sotto descritta; solo in caso di reale e documentata urgenza per motivi di salute, viaggio, consultazione elettorale e partecipazione a concorsi e gare pubbliche, sarà possibile rilasciare il documento cartaceo.

Il costo della carta è di € 22,00 (è previsto solo il pagamento in contanti allo sportello).

Modalità di richiesta e procedura di rilascio

Il servizio è garantito presentandosi direttamente agli sportelli in orario d’ufficio.
Il Comune non ha previsto l’attivazione del servizio di prenotazione AgendaCIE: occorre presentarsi direttamente allo sportello.

Attenzione

A differenza del documento cartaceo, il rilascio della CIE non è immediato. Il processo di emissione della CIE è gestito direttamente dal Ministero dell'Interno che provvede alla spedizione: la consegna avviene entro sei giorni lavorativi dalla data della richiesta all'abitazione, all'indirizzo indicato al momento della richiesta o in Comune (Ufficio Anagrafe). Può essere anche indicato un delegato al ritiro. Il documento ha validità decennale con scadenza alla data corrispondente al giorno e mese di nascita del titolare, immediatamente successiva alla scadenza che sarebbe altrimenti prevista.

Per il rilascio occorrono:
1) n. 1 fototessera in formato cartaceo (la foto deve essere recente, frontale ed inquadrare in primo piano viso e spalle, con fondo chiaro e a tinta unita. I copricapo non sono consentiti se non per motivi religiosi. Gli occhi devono essere visibili e non coperti da capelli. Gli occhiali non devono produrre un riflesso: in ogni caso si precisa che la qualità e validità della foto viene valutata automaticamente dallo scanner ministeriale);
2) la carta d'identità scaduta o in scadenza o, se smarrita o sottratta, la denuncia di furto o di smarrimento;
3) la tessera sanitaria;
4) i cittadini stranieri devono presentare anche l'originale del permesso di soggiorno valido o la copia del permesso di soggiorno scaduto con l'originale della ricevuta attestante l'avvenuta richiesta di rinnovo presentata prima della scadenza del permesso di soggiorno o entro i sessanta giorni successivi.

L'operatore provvederà ad identificare il cittadino, acquisirà la fotografia o mediante scansione o dalla chiavetta USB e le impronte digitali. Inoltre, qualora il cittadino lo desideri, è possibile manifestare la propria volontà in merito alla donazione di organi e tessuti in caso di decesso: la dichiarazione viene inviata automaticamente al SIT (Sistema Informativo Trapianti). Eventuali modificazioni della volontà espressa potranno essere effettuate in qualsiasi momento presso la ASL di Prato o al successivo rinnovo del documento.

Rilascio ai minorenni
I minorenni possono ottenere la carta d’identità fin dalla nascita. Al momento del rilascio è sempre necessaria la presenza del minore che, a partire dai 12 anni, firma il documento e deposita le impronte digitali. Qualora si voglia rendere il documento valido anche per l'espatrio, il minore deve essere accompagnato da entrambi i genitori muniti di documento valido i quali devono sottoscrivere l'assenso per l'espatrio oltre a presentare la documentazione indicata al punto precedente. Nel caso di rifiuto all’assenso da parte di un genitore è possibile presentare l’autorizzazione al rilascio del Giudice Tutelare.

La validità' del documento per i minori è:
1) per i minori di 3 anni: 3 anni;
2) per i minori di età compresa fra i 3 e i 18 anni: 5 anni.

Fino a 14 anni i minori possono espatriare, muniti della carta di identità valida per l'espatrio
- accompagnati da uno dei genitori o da chi ne fa le veci: in questo caso sul retro del documento sono iscritti il nome e cognome del genitore o di chi ne fa le veci.
-da persona/ente o compagnia di trasporto a cui il minore sia stato affidato con dichiarazione di accompagnamento convalidata dalla Questura.

Azioni sul documento