Tu sei qui: Home News Via libera all’adeguamento del sistema di videosorveglianza

Via libera all’adeguamento del sistema di videosorveglianza

Si vuole garantire maggiore sicurezza e scoraggiare l’abbandono dei rifiuti. Potenziamento con nuovi punti di controllo e aggiornamento degli esistenti

Controllo del territorio e sicurezza

Il Comune di Vaiano ha dato il via libera all’adeguamento, con l’utilizzo di tecnologie più avanzate, del sistema di videosorveglianza locale (comprende già una decina di punti di controllo) e ne ha deciso l’implementazione con nuove telecamere mobili che saranno collegate alla centrale della Polizia Municipale e verranno posizionate in zone strategiche: aree scolastiche, parchi pubblici, aree molto frequentate. Adesso verrà definito un piano d’azione – come stabilisce la delibera di indirizzo presentata in giunta dall’assessore Marco Marchi - che individuerà con precisione le zone da mettere sotto stretto controllo e le modalità per procedere alla sistemazione delle videocamere esistenti, già posizionate in punti nevralgici.

“Si tratta di promuovere un efficace controllo del territorio. L’obiettivo è prima di tutto quello di garantire maggiore sicurezza ai cittadini – spiegano il sindaco Primo Bosi con l’assessore Marchi – Ma non si tratta soltanto di questo, c’è anche da provvedere alla tutela dei beni pubblici, dalle scuole alle aree verdi attrezzate, e poi da combattere un fenomeno dell’abbandono dei rifiuti”. Il sistema sarà affidato alla gestione della polizia municipale.

Tale sistema, che riguarda il solo territorio di Vaiano, va a sommarsi a quello già esistente che interessa la rete dei varchi di accesso dei tre Comuni della Val di Bisenzio, dal confine con Prato a quelli con Bologna, Firenze e Pistoia.

La rete strategica di controllo del Comune di Vaiano verrà definita con la collaborazione di tutte le istituzioni del territorio e sarà oggetto di ampio confronto con la Prefettura, il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza

Azioni sul documento