Salta al contenuto

C’è Dolce Stil Buono, i maestri pasticcieri grandi protagonisti

Il 13 e il 14 novembre alla Villa del Mulinaccio di Vaiano: degustazioni, show cooking e laboratori - Originale omaggio all’anniversario dantesco

Data:

31-10-2021

C’è Dolce Stil Buono, i maestri pasticcieri grandi protagonisti

Nasce Dolce Stil Buono, manifestazione annuale per valorizzare il distretto pratese della pasticceria, una eccellenza di indubbia rilevanza nel panorama toscano e nazionale. L’obiettivo è portare alla ribalta il saper fare e la creatività degli straordinari maestri pasticcieri del territorio, molti dei quali affermati a livello italiano e internazionale.

La manifestazione, in programma per sabato 13 e domenica 14 novembre alla Villa del Mulinaccio, è promossa dal Comune di Vaiano in collaborazione con Confartigianato Imprese Prato. Sarà un originale omaggio all’anno dantesco, a caratterizzarla è infatti un programma e una particolare produzione totalmente ispirati al Sommo Poeta e alle sue opere.

“È un progetto a cui crediamo con convinzione e che sarebbe dovuto partire qualche mese fa, se non ci fosse stata la pandemia - mettono in evidenza il sindaco Primo Bosi e Beatrice Boni, assessore alla Promozione del Comune di Vaiano - I pasticcieri con la loro grande passione e competenza rappresentano un valore diffuso per il nostro territorio che merita di essere messo in evidenza e condiviso. Per questo nasce Dolce Stil Buono”.

Al lavoro per organizzare la due giorni c’è una squadra numerosa e motivata. Confartigianato imprese Prato ha aderito subito al progetto dando la sua collaborazione. Alla manifestazione partecipa un nutrito drappello di pasticcieri di tutto il territorio, da Prato alla Vallata fino a Montemurlo. C’è il Biscottificio Steno, le pasticcerie Betti, Ciolini, F&G, Guastini, Machiavelli, Luca Mannori, Nuovo Mondo, Peruzzi, Victory, Pasticceria Bar Italia. Collaborano anche gli studenti dell’indirizzo alberghiero dell’Istituto Datini.

La kermesse si apre sabato 13 alle 15 (fino alle 19,30), prosegue domenica dalle ore 10 alle 18.30. Nella eleganti sale della Villa del Mulinaccio i maestri pasticcieri esporranno e faranno degustare le loro specialità. Nelle cantine si terrà la mostra mercato dei prodotti tipici pratesi, dei liquori, dei vermouth e dei vini.

Eccezionali sorprese, sabato pomeriggio e domenica nella Tinaia della Villa, dove - con il titolo il Poema della Dolcezza - si susseguiranno gli show cooking di Paolo Sacchetti, Luca Mannori, Riccardo Rinaldi, Tiziana Falorni, Massimo Peruzzi, Massimo Ciolini, Alessio Guastini e dei pasticcieri del Machiavelli. Avventure nel terzo cerchio è invece tema dei laboratori per piccoli pasticcieri condotti da Massimo Ciolini e dallo staff di Betti.

Il programma si completa con due mostre fotografiche e con Libri da Gustare, una selezione di antichi libri di gastronomia. Per scoprire i numerosi segreti dell’antica Villa del Mulinaccio vengono organizzate sei speciali visite guidate. Sabato alle 20,30 c’è Nel Girone dei Golosi, cena di gala a base di ricette e prodotti pratesi a cura di Slow Food.

L’iniziativa vede la partecipazione dei Comuni di Cantagallo e di Vernio, hanno dato il loro sostegno Coleschi, Agraria Bartolini e Lanificio Nuovo Rivera.

Per gli show cooking, i laboratori, la cena di gala e le visite guidate la prenotazione è obbligatoria. Può essere effettuata a partire da mercoledì 3 novembre sul sito www.visitvalbisenzio.it alla sezione prenotazione eventi.

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

03-11-2021 12:11

Questa pagina ti è stata utile?