Salta al contenuto

DOLCE STIL BUONO 2022

Dolce Stil Buono raddoppia, arte pasticcera e solidarietà. Duemila partecipanti, oltre 6 mila euro per famiglie in difficoltà

Data:

10-10-2022

DOLCE STIL BUONO 2022

Il fascino sublime dei dolci e dell’arte pasticcera ha fatto centro anche stavolta. Il bilancio di Dolce Stil buono, la manifestazione promossa dal Comune di Vaiano con la collaborazione di Confartigianato Imprese Prato, ha registrato un grande successo con la presenza di circa 2 mila visitatori, raddoppiando le presenze rispetto alla prima edizione. A vincere, con la grande partecipazione, anche la solidarietà: oltre 6 mila euro raccolti con i biglietti d’ingresso (i bambini entravano gratuitamente) andranno alla Caritas e all’associazione Aiuti dalla Vallata per sostenere famiglie e persone in difficoltò.

Più che soddisfatti il sindaco di Vaiano Primo Bosi e l’assessore allo Sviluppo Economico Beatrice Boni che hanno creduto e lavorato al progetto di creare una vetrina speciale al distretto della pasticceria del territorio pratese alla Villa del Mulinaccio. “Il nostro distretto della pasticceria è un’eccellenza particolare nel territorio toscano che merita tutta l’attenzione possibile - affermano insieme Bosi e Boni - Siamo ampiamente soddisfatti di questo risultato, merito prima di tutto dei maestri pasticceri che hanno partecipato con entusiasmo e generosità, raccontando il loro prezioso lavoro, mostrando e condividendo con tutti le eccellenze della loro creatività”.  Dal Comune di Vaiano un “grande grazie” anche a studenti e insegnanti dell’Istituto alberghiero Datini che hanno dato un contributo decisivo alla riuscita della manifestazione.

Tutto esaurito agli show cooking, nel corso dei quali è intervenuta anche Priscilla Cocchi, nutrizionista e docente del Datini  e ai laboratori per bambini guidati da Antonio Pierorazio.

I veri, grandi, protagonisti sono stati proprio loro, i pasticceri. Quattordici gli artigiani che con grande disponibilità e passione per il loro mestiere hanno scelto di presentare le loro straordinarie bontà. Alla manifestazione hanno partecipato le pasticcerie Cappelli, Fiaschi, Oltre - Pandolce Boulangerie Café di Massa Carrara, F&G, Guastini, Ciolini, Tantaroba by Faccendi di Quarrata,  Machiavelli, Luca Mannori, Nuovo Mondo,  Peruzzi, Vella, Dolce Stil Novo, Biscottificio Steno. La manifestazione è passata alla dimensione regionale grazie alle presenze di alcuni maestri toscani.

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

10-10-2022 17:10

Questa pagina ti è stata utile?